Il peccato di Davide con Bath-Sceba


2 Samuele 11,12. “Come può dire la Bibbia che il Profeta Davide ha commesso adulterio con la moglie di Uriah, Bath-Sceba, e che poi è stato messo a tacere?

Curiosamente, questa storia si trova nel Qur’an (38:21-24, 30) e i migliori interpreti musulmani ci dicono che Davide che prende illecitamente la moglie di Uriah è la corretta interpretazione dei versi coranici. Per esempio, Ibn Abbas scrivendo sulla Sura 38:23-24 e 26:

(Guarda! Questo mio fratello aveva novantanove percore) che significa 99 mogli (mentre io ne avevo soltanto una) per esempio, una moglie (e disse: “Affidala a me”, e mi ha conquistato nel parlare). Questa è una similitudine che avevano coniato per Davide così da fargli capire quello che aveva fatto ad Uriah (Tanwîr al-Miqbâs min Tafsîr Ibn ‘Abbâs; fonte)

Clicca qui per maggiori evidenze da fonti islamiche

Sebbene questo fatto spiacevole è considerato un peccato orribile, Dio ha usato il ravvedimento di Davide per darci alcuni dei più bei passaggi biblici, espressione del vero ravvedimento e pentimento. Salmo 51:1-12:

Salmo di Davide, quando il profeta Natan venne da lui, dopo che Davide era stato da Bat-Sceba. Abbi pietà di me, o Dio, per la tua bontà; nella tua grande misericordia cancella i miei misfatti. Lavami da tutte le mie iniquità e purificami dal mio peccato; poiché riconosco le mie colpe, il mio peccato è sempre davanti a me. Ho peccato contro te, contro te solo, ho fatto ciò ch’è male agli occhi tuoi. Perciò sei giusto quando parli, e irreprensibile quando giudichi. Ecco, io sono stato generato nell’iniquità, mia madre mi ha concepito nel peccato. […] O Dio, crea in me un cuore puro e rinnova dentro di me uno spirito ben saldo. Non respingermi dalla tua presenza e non togliermi il tuo santo Spirito. Rendimi la gioia della tua salvezza e uno spirito volenteroso mi sostenga. Insegnerò le tue vie ai colpevoli, e i peccatori si convertiranno a te.

Tra i profeti, solo Gesù è contato tra gli esempi senza peccato che dovremmo dichiarare (leggi di più qui). Gli altri profeti non sono esempi di vita perfetta, ma piuttosto possiamo imparare dalle loro cadute il vero ravvedimento. Dovremmo imitare il loro umile pentimento.

Articoli correlato

Come parla la Bibbia dei peccati dei Profeti?

Chi è il solo Profeta a non aver mai peccato secondo il Qur’an e la Bibbia?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.